Clinica

Trattare efficacemente l’obesità nei bambini coinvolgendo i soli genitori

giu282017

Trattare efficacemente l’obesità nei bambini coinvolgendo i soli genitori

L’eccesso di peso nell’infanzia può portare a molte conseguenze negative per la salute nell’età adulta e per tale motivo è necessario sviluppare trattamenti efficaci e disseminabili.
transparent
Stimolare la tiroide attraverso la prima colazione

giu222017

Stimolare la tiroide attraverso la prima colazione

Il digiuno notturno crea una risposta adattativa di riduzione degli ormoni tiroidei al fine di ridurre le spese energetiche e, se il digiuno continua, la funzione tiroidea resta depressa e il metabolismo ridotto.
transparent
Intervento nutrizionale nei pazienti adulti con trapianto di rene

giu212017

Intervento nutrizionale nei pazienti adulti con trapianto di rene

Il trapianto di rene è un trattamento d’eccellenza per l’insufficienza renale cronica per gli evidenti vantaggi in termini di sopravvivenza e qualità di vita. Possiamo evidenziare tre distinti momenti dell’intervento nutrizionale.
transparent
Anoressia nervosa: i livelli di vitamina D influenzano fortemente la massa minerale ossea durante il recupero di peso

giu152017

Anoressia nervosa: i livelli di vitamina D influenzano fortemente la massa minerale ossea durante il recupero di peso

L'anoressia nervosa è spesso associata a un aumento del rischio di compromissione della salute ossea dovuta alla bassa densità minerale ossea. Si valuta la relazione tra lo stato vitaminico D e l’efficacia dell’aumento e/o della normalizzazione del peso e l’incrementare della BMD.
transparent
Steatosi epatica non alcolica: il corretto intervento nutrizionale nei giovani

giu132017

Steatosi epatica non alcolica: il corretto intervento nutrizionale nei giovani

Nella pratica clinica quotidiana capita di vedere giovani in sovrappeso o obesi che presentano, oltre a un elevato BMI, un quadro clinico riconducibile alla steatosi epatica non alcolica, più comunemente conosciuta come “fegato grasso”.
transparent
Linee guida NICE 2017: terapia cognitivo comportamentale raccomandata per tutti i disturbi dell’alimentazione

giu62017

Linee guida NICE 2017: terapia cognitivo comportamentale raccomandata per tutti i disturbi dell’alimentazione

Il National Institute for Clinical Excellence ha pubblicato lo scorso maggio 2017 un aggiornamento delle linee guida NICE CG9 del 2004. Le linee guida forniscono raccomandazioni per trattare pazienti con disturbi dell'alimentazione.
transparent
Il controllo degli alimenti per impedire la riattivazione del BAFF

mag312017

Il controllo degli alimenti per impedire la riattivazione del BAFF

Il BAFF (B Cell Activating Factor) è ormai tra le citochine più importanti per l’identificazione di processi infiammatori sistemici, come documentato dalla recentissima ricerca di Steri sul rapporto tra BAFF e patologie autoimmuni e pubblicata sul NEJM nell’aprile 2017.
transparent
Lattosio… non solo intolleranza

mag292017

Lattosio… non solo intolleranza

Il lattosio è lo zucchero maggiormente rappresentato nel latte dei mammiferi, arrivando fino al 7-8 grammi/100 ml di latte di donna. Questo carboidrato, oltre che essere fonte di calorie, rappresenta un facilitatore dell’assorbimento di cationi bivalenti come calcio, magnesio e zinco.
transparent
Esercizi aerobici e contro resistenza per migliorare lo stato funzionale degli anziani con obesità

mag252017

Esercizi aerobici e contro resistenza per migliorare lo stato funzionale degli anziani con obesità

La gestione dell’obesità nei pazienti che hanno 65 anni o più di età è controversa perché la perdita di peso può peggiorare la fragilità, accelerando il declino associato all’età della massa muscolare e ossea, e di conseguenza favorire lo sviluppo di sarcopenia e osteoporosi.
transparent
Indicazioni nutrizionali da seguire nelle 24 ore prima della maratona

mag242017

Indicazioni nutrizionali da seguire nelle 24 ore prima della maratona

La quantità e la tempistica di assunzione dei cibi nelle 24 ore che precedono la competizione sportiva possono rivelarsi cruciali per il rendimento sportivo e il recupero post esercizio.
transparenttransparent
DALLE AZIENDE